NEK MAX & RENGA sono
DURI DA BATTERE

Milano, 11 settembre 2017

Un brano inedito: Duri da battere e un tour che parte il 20 gennaio da Bologna. Max Pezzali, Francesco Renga e Nek spiazzano il pubblico e sparigliano le carte dell’autunno regalando una conferenza stampa che è già un inizio dello show che li vedrà insieme all’inizio del prossimo anno. <<Io sono quello che non sa cantare e anche il meno bello. Sono qui per garantire la quota di pubblico maschile>> incalza Pezzali. L’Idea del brano è sua ed è nata per il disco che uscirà in autunno per celebrare i 25 anni di carriera. Claudio Cecchetto, col quale parlo prima dell’inizio dell’incontro con la stampa, mi racconta che l’idea di convocare Filippo e Francesco è venuta proprio a Max mentre stava per chiudere il pezzo e da lì il resto. Perché solo un brano e non un TOUR?

Tutti e tre ricordano concerti che in passato hanno visto artisti italiani suonare insieme: <<Ero al Brianteo di Monza a vedere Pino Daniele, Ramazzotti e Jovanotti nei primi anni ’90 – racconta sempre Pezzali – noi 3 abbiamo pubblici compatibili, non siamo così lontani>>. E Renga aggiunge <<E’ anche un modo per far risparmiare il pubblico che con il prezzo del biglietto, vedrà tre concerti in uno. Staremo sempre tutti e tre sul palco a condividere il repertorio di ognuno di noi. Tute le hit. Non abbiamo ancora cominciato a scrivere la scaletta ma idee ce ne sono moltissime>>. Nek ricorda <<di aver già condiviso il palco con Pezzali a Castrocaro 1991: lui cantava Non me la menare ed io Io ti vorrei>>. Di stili e canzoni ne sono passati moltissimi, e trovo che i 3 debbano giustamente festeggiare quel che sono diventati negli anni 2000.

Faccio notare che nelle date mancano Milano e Roma. Arriverà una sorpresa, ci dicono. Mi viene in mente San Siro e a un collega  San Remo. Entrambe le ipotesi (dello stadio e di una partecipazione come ospiti o presentatori al Festival) non sembrerebbero così remote…Ci cacciano al buffet. Io continuerò ad incalzare mercoledì alle 16.00 quando saranno in diretta con me perché “Cresciamo pieni di sogni e di speranze che poi si affievoliscono un po’ ma non si spengono mai…”

 

Paola Gallo

 

 

1 Comment

  • Quando ho visto la notizia su twitter ci sono rimasta sorpresa è un trio che non mi aspettavo per niente ..perché sono molto diversi tra loro ..se fa i conti discograficamente parlando è uscito prima Max poi Francesco è infine Filippo ..però devo dire che questa chiamola “tendezza” di collaborare oltre ad un brano anche durante un tour mi piace .. Secondo me Nicolò Fabio Max Gazze è Daniele Silvestri prima è Max Pezzali Francesco Renga è Nek ora stanno dando il via a qualcosa di innovativo che ci riserverà belle sorprese musicali 😉

Lascia un commento