Raf e Umberto Tozzi al Forum di Assago:
Una festa riuscita

Milano, 14 maggio 2019

Chiamatela pure operazione nostalgia o concerto cintura nera di karaoke, di fatto lo show di Raf e Umberto Tozzi (qui la mia intervista) è l’apoteosi dell’allegria. Ho visto raramente individui adulti ritornare bambini ballando fuori tempo su  Stella stai e ragazzini presissimi da quella scaletta prepotentemente anni ’80. Il Forum di Assago è esploso letteralmente di danza e donne che stiravano cantando, di infiniti e glorie, Umberto e Raffaele hanno messo insieme con estrema generosità 30 anni di musica e amicizia. L’uno più riservato e timido, l’altro con l’aplomb della star internazionale ma entrambi ben decisi a mostrare e condividere i gioielli di famiglia, le canzoni davvero popolari, quelle che magari snobbavi alle medie e che adesso canti sguaiatamente e che ti danno felicità.

Niente sul palco del Forum di Assago sapeva di preconfezionato o di stantio. Le canzoni generatrici di cori e benessere si sono alternate con naturalezza, da Il battito animale a E’ quasi l’alba passando per Ti amo e Stella Stai. Molti i set condivisi e grandissimo successo per Gente di mare (sulla quale i due attraversano anche il parterre del palazzetto) e Si può dare di più. Azzecati i medley tematici al piano e alla chitarra e il finalone su Infinito e Gloria. Il tutto accompagnato da una straordinaria super band formata da ben 10 elementi. Lacrimuccia su Iperbole e Non è mai un errore e ricordi infiniti sulle hit di Umberto Tozzi. Certo sentire nei testi la Sip o i gettoni fa strano, ma il suono che arriva dal palco è tutt’altro che stantio. Forse sono da mettere a punto alcuni dei siparietti parlati e qualche interazione soprattutto sulle canzoni di inizio scaletta, ma sono dettagli invisibili di un concerto che mette in evidenza un patrimonio artistico fatto di musica che ha attraversato gli anni senza perdere un briciolo di smalto. Sarà che abbiamo bisogno di serenità, ma questo show è meglio di una iniezione di serotonina. Ed è tutto terribilmente naturale.

Paola Gallo©

3 Comments

  • Ciao Paola, ci fai anche il racconto del concerto della mia amatissima Fiorella Mannoia?

  • Io ero al concerto …..amo in maniera smisurata Umberto che è sempre stato la colonna sonora della mia vita ….ancora adesso che sono cresciuta …..e Raf è adorabile …..un mega concerto che nn avrei mai potuto perdere ……un insieme di gioia ed emozioni che hanno riempito la serata ……volevo non finisse piu …..se ne avessi avuto la possibilità avrei preso un biglietto x ogni concerto del loro tour ……se avete l occasione andate a questo evento ……straordinario e meravigliosamente meraviglioso

Lascia un commento