ALEX BRITTI: La musica ai tempi del lockdown
VIDEO INTERVISTA ESCLUSIVA

Milano, 30 aprile 2020

Alex Britti è sempre stato totalmente fuori dagli schemi del panorama musicale italiano. Musicista solitario e dotato di un talento straordinario, ha viaggiato, interpretato la chitarra dal blues al rock acustico e seguito sempre la sua curiosità. In più di 20 anni di palchi e di dischi ha frequentato con successo la canzone d’autore (Oggi sono io interpretata anche da Mina ne è una delle prove), le ballad, il pop di successo, i tormentoni (uno su tutti Mi piace) senza perdersi il rischio di entrare in ambienti apparentemente molto lontani come la recente Brittish con Salmo (canzone sicuramente spiazzante).

Bloccato come tutti noi dal lockdown Alex Britti ha pubblicato da poco il nuovo singolo Una parola differente che mi riconduce con piacere al mood sonoro Brittiano che apprezzo di più. Il brano molto chitarristico parla di vita. Cambiano le priorità, i figli dettano i tempi, anche della quarantena, ma l’arte brucia sempre nel lavoro “più bello del mondo”. Una chiacchierata da casa a casa in questa video intervista esclusiva con Alex Britti. 

Paola Gallo©

Lascia un commento