I MORTALI: VIDEO INTERVISTA A COLAPESCE E DIMARTINO

Milano – Sicilia, 1 giugno 2020

In Sicilia brilla il sole sulla testa di Lorenzo Colapesce che, collegato con Antonio Dimartino (in uno studio di registrazione casalingo) e con me da casa a Milano, ci fa respirare  un po’ di quei colori che da sempre sono il linguaggio del sud. Aspettavo con curiosità il disco condiviso da Colapesce e Dimartino, due  autori di  cui apprezzo da sempre la scrittura e la musicalità (del secondo ho letteralmente consumato Afrodite e votato anche tra i migliori album al Premio Tenco ndr) e devo dire che I Mortali non ha deluso le attese.

Anticipato dall’affresco rock  Luna Araba (con Carmen Consoli) canzone che evoca ricordi ed estati mischiando sapori e memoria, il disco fa un punto suggestivo sulla vita (mortale appunto) passando dall’immortalità dell’adolescenza (Adolescenza nera), dell’amore e dei suoi confini (Noia mortale), della memoria: “Le emozioni nascoste sono colpi di grazia, sono vetro che riaffiora dalla sabbia”  (Raramente). E sempre di mortalità si parla con ironia nel brano che apre il lavoro: Il prossimo semestre. Il riferimento agli incassi Siae e alla vita d’artista è già nel titolo: “Ma ora lasciami solo come un cantautore…strumentale no la gente si annoia”.

LOCKDOWN, MUSICA, SICILIA E SEMILIBERTA’ NELLA VIDEOINTERVISTA ESCLUSIVA:

 

Ad accompagnare l’uscita dell’album I Mortali prevista per il 5 giugno, giovedì 4 dalle ore 21.30, per tutti coloro che effettueranno il presave del disco sul sito imortali.com  sarà possibile assistere in live streaming a “I mortali: un live movie di COLAPESCEDIMARTINO” realizzato in collaborazione con il collettivo di video maker siciliani Ground’s Oranges. Un dialogo tra i due autori mentre attraversano alcuni scenari stupendi della loro terra (la Sicilia), e suonano in anteprima, in versione acustica, alcune delle canzoni tratte dalla scaletta del loro primo album in duo.

Paola Gallo ©

Lascia un commento