VIVO PERCHE’ HO VOGLIA DI MORIRE. Esce Forever il disco solista di Francesco Bianconi. Video intervista esclusiva

Milano, 16 ottobre 2020

Francesco Bianconi pubblica finalmente Forever, il suo primo disco da solista, anche se i Baustelle rimangono saldamente la sua band. L’album, rimandato da aprile per le oggettive incertezze legate alla pandemia, è stato anticipato da singoli come Il Bene e L’abisso che hanno creato una grandissima aspettativa, oggettivamente più che ripagata. Il suono di certe canzoni diventa dirompente in un caos mondiale di urla sconclusionate e devo dire che le intenzioni minimaliste sono inversamente proporzionali all’effetto ottenuto. Gli archi, il piano, l’assenza di ritmica associate alla voce solida e baritonale di Bianconi, trasferiscono concetti familiari, riflessioni necessarie, passaggi acuti e continui tra morte e vita, abisso ed estasi: “Vivo perché ho voglia di morire” (Il bene). 

Attenzione però Forever non è un disco nichilista come Francesco Bianconi può essere stato in passato. Il tentativo, da uomo in mezzo al cammin della sua vita, è di vedere una sfumatura di luce, una pace possibile, i ti amo nascosti nei mantelli di strage che coprono il paese (Zuma Beach). E’ un peccato che di alcune canzoni (Certi uomini ad esempio) si parli solo per il reiterato uso del termine fica, perché a voler ascoltare questa canzone nasconde ben altro. Opere come Forever non fanno altro che dimostrare che, nel rispetto dei tormentoni estivi, esiste un altro modo di fare musica e quando arriva la possibilità di scelta ecco che il pubblico la coglie. Insomma Bianconi non è il tipo che si mette occhiali da sole per avere più carisma e sintomatico mistero ed io non sono una giornalista che elogia  gli inutili esercizi di stile per sentirsi più intelligente. Forever è semplicemente un bel disco che mi tocca il cuore nel grigio di questi lunghi giorni.

DI VITA, MORTE, VERITA’ E ALTRE SCIOCCHEZZE ABBIAMO PARLATO IO E FRANCESCO BIANCONI IN QUESTA VIDEO INTERVISTA ESCLUSIVA.

Paola Gallo©

Lascia un commento